NEWS RECENSIONI

Maru: Zero Glitter [RECENSIONE]

Zero Glitter è il nuovo disco di Maru su etichetta Bravo Dischi. Un inno alla semplicità, alla voglia di abbandonare le sovrastrutture per lasciare spazio all’essenza e alla semplicità. Sotto un’aura fiabesca Maru ci racconta la sua vita, accompagnandosi da suoni elettronici, che non schiacciano le sue abilità autoriali. Si parla d’amore, di abbandoni, di omosessualità, senza slogan e senza far politica, semplicemente come potrebbe parlarne un cuore innamorato. L’album scorre leggero in tutta la sua sincerità, ci troviamo catapultati dentro spaccati di vita che a volte si fanno racconti e che, prendendoci per mano, ci portano nelle stanze del cuore di Maru, che senza troppi fronzoli ci regala otto brani di ottimo pop, capaci di farci capire che quando interprete e autore combaciano, il pop non è stucchevole e non puzza di già sentito. Ci sono brani come “Lunedì è Martina”, ad esempio, che non hanno nulla da invidiare all’indie pop internazionale.

L’album si apre con “Giorgia”, un singolone molto orecchiabile, di quelli che entrano facilmente in testa. Stesso discorso vale per “Dove Dormi”, perfetto pop disteso su un tappeto di synth e batteria elettronica, che portano verso un’unica domanda “Dove dormi senza di me?”. Qualche accenno di chitarra lo troviamo su “Bordeaux”, altro bel brano dell’album. La title track è una bella confessione su melodie elettroniche.

Più si prosegue con l’ascolto, più ci si rende conto che Zero Glitter è un disco di singoli, pezzi pop dalle melodie leggere e dai testi che raffigurano perfettamente la vita e i tormenti delle nuove generazioni perse nei labirinti emotivi delle nostre città, le cui storie si muovono tra un letto, un bar o un autobus. Zero Glitter è 23 minuti di puro pop, fatto di brani freschi e interessanti che siamo curiosi di scoprire dal vivo.

Ecco le prime date del tour:
24 gennaio – Bologna, Cortile Cafè
Via Nazario Sauro 24/A, 40121 Bologna
26 gennaio – Torino, Spazio211
Via Cigna 211, 10155 Torino
30 gennaio – Padova, Sherwood Open Live
Vicolo Pontecorvo 1/A, 35121 Padova
31 gennaio – Milano, Circolo Ohibó
Via Brembo ang. Via Benaco 1, 20139 Milano
2 febbraio – Roma, Le Mura
Via di Porta Labicana 24, 00185 Roma

Recensione a cura di Egle Taccia