Generation

Roslyn, l’anteprima di Armagnac

Il primo singolo estratto dal nuovo album “Nomi” dei Roslyn, è Armagnac.

Nel videoclip una sequenza di immagini raccontano di Ana, smarrita in una città che isola e stranisce. Ciò nonostante, la protagonista, tra periferie metropolitane rappresentate con una desolazione metafisica che può ricordare le atmosfere di Giorgio De Chirico, riesce a trovare la propria dimensione e la propria serenità.

Le illustrazioni sono state realizzate da EDGE, autore anche del progetto grafico della copertina di “Nomi”.

Nell’album ad ogni canzone è associato un nome. Ad ogni nome una storia. Ad ogni storia un volto. “Nomi” è la narrazione di drammi personali, amori, cronaca nera. Un lavoro impregnato di pagine scure della società moderna: l’attentato al Bataclan, gli omicidi suicidi, le malattie incurabili, l’immigrazione. Situazioni drammatiche nelle quali è però possibile trovare uno spiraglio di luce.

Storie accompagnate da una colonna sonora dal sapore rock wave che, alternando ritmiche più cariche a momenti più struggenti, cerca di “colorare” ogni brano al fine di rendere le storie di “Nomi” immagini, a volte più nitide, a volte più volutamente sfuocate, nella mente di chi ascolta.

L’album è disponibile sui principali store online.

Per altre informazioni sul gruppo o per la richiesta del CD in formato fisico si può fare riferimento al sito web ufficiale della band www.roslyn.eu