HYPE & STYLE NEWS

Rissa a Perth durante un concerto degli U2. Ultima tappa del tour australiano chiusa con paura e scandalo

Denigrante la situazione che si è verificata durante un concerto degli U2 pochi giorni fa: mentre la band irlandese, capitanata da Bono Vox, stava eseguendo uno dei pezzi storici del repertorio, Beautiful Day, in quel di Perth (Australia), un fan di 47 anni è rimasto vittima di una rissa provocata da una dozzina di uomini che hanno pensato bene di scatenare un incontro di pugilato. L’uomo, coinvolto per motivi non del tutto chiariti, è svenuto a terra in stato di incoscienza per oltre 30 minuti.

I presenti, intimoriti, si sono tenuti a debita distanza per non arrecare altri incresciosi problemi, registrando il tutto con i cellulari. Tutti gli spettatori sono rimasti di sasso, a giudicare dalla reazione inaspettata che ha suscitato il pezzo che, contro tutte le previsioni, non ha mai trasmesso violenza prima d’ora.

Evento che sicuramente non contribuisce a chiudere in bellezza l’ultima tappa del tour australiano di Bono e compagni. Nonostante questo, il gruppo non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito a quanto accaduto, tuttavia avranno qualcosa in serbo per il povero malcapitato.