HYPE & STYLE NEWS

Lucio Dalla: a Bologna una statua per commemorarlo

Sotto gli pcchi increduli ed estasiati di migliaia di cittadini, è stata eretta una statua in onore a Lucio Dalla in piazza Cavour, a Bologna.

Il calore della città si è concentrato attorno alla maestosità della statua che raffigura l’artista bolognese seduto su una panchina con la gamba accavallata, vestito di tutto punto con un classico abbinamento giacca e pantalone e l’immancabile cappello che contraddistingueva il suo outfit.

La statua è stata inaugurata dal sindaco  di Bologna Virginio Merola, proprio nel luogo che per l’artista ha rappresentato un’ispirazione per la scrittura di “Piazza Grande”.

Entusiasta come l’intera comunità bolognese, il primo cittadino ha affermato: “La scultura – che immortala lo sguardo di Dalla rivolto verso la sua casa natale, dove ha vissuto per 29 anni – è stata realizzata da Antonello Paladino e donata al Comune di Bologna da Lino Zaccanti, cugino ed erede del musicista, che ha curato la posa dell’opera approvata dalla Soprintendenza. Tutti noi da piccoli abbiamo giocato in qualche posto che ricordiamo come molto grande, immagino che per Lucio, che ha passato con i suoi amici molti pomeriggi qui, questa resterà sempre la sua piazza grande, come sarà grande il ricordo di un’artista che ha fatto tanto per la musica italiana e per la reputazione di Bologna nel mondo”.