Generation NEWS

I Greta Van Fleet sono pronti a tornare con un album del tutto nuovo

“Il nostro scopo è quello di sottolineare alcuni aspetti circa il mondo e la nostra società”, parla il leader della band…

I Greta Van Fleet sono pronti a tornare con un nuovo album, del tutto innovativo. La band statunitense, dal Michigan, formatasi nel 2012, è stata una vera e propria rivelazione esordendo con “Anthem Of The Peaceful Army”, conquistando subito la simpatia del pubblico e l’ascolto a livello internazionale. Nonostante le accuse mosse contro di loro per una somiglianza molto sottile con i Led Zeppelin, la band dei fratelli Kiszka, è riuscita comunque a distinguersi dando una speranza per la musica rock.

In un’intervista la band ha spiegato che ogni tour, nel corso degli anni, ha rappresentato per loro un passo avanti per crescere musicalmente. Adesso sono pronti a rimettersi in gioco con un nuovo lavoro, fissato per i primi mesi del 2020 e, dalle parole di Josh Kiszka – leader e cantante – è emerso chiaramente l’intenzione dei quattro artisti immersi in studio: “Sarà un album completo. In estate per circa due mesi abbiamo davvero investito tutto il nostro tempo nella scrittura e nella registrazione dei nuovi pezzi. Speriamo che all’inizio del prossimo anno riusciremo a pubblicare questo nuovo disco. Siamo super entusiasti del lavoro fatto”.

 La giovane band, insomma, è in pieno fomento per un ritorno sui palchi, probabilmente previsto per la prossima estate, decisa a far esaltare migliaia di gente e a proseguire per la sua strada, sperimentando sound sempre più innovativi ed energici.