HYPE & STYLE NEWS

I 6 vinili più costosi della storia

Nel mondo degli LP ci sono esemplari dalla quotazione milionaria, anche se è difficile stilare una classifica ufficiale degli album più costosi in circolazione, noi ne abbiamo selezionati 6…

Avete dei vinili rimasti sepolti in cantina? Bene, prima di decidere di buttarli o venderli è il caso di informarsi sulla loro quotazione. Moltissime, infatti, sono le storie di dischi stimati migliaia di euro e venduti per una manciata di soldi o ceduti gratuitamente, da chi non era a conoscenza del loro esatto valore.

Perché nel mondo degli LP ci sono esemplari che vantano stime da capogiro. Molto quotati sono, ad esempio, gli album degli anni ’90, perché con la diffusione del CD in quel periodo si stampavano pochissime copie in vinile.

Certamente stilare una classifica degli LP più costosi non è facile, ma ne abbiamo scelti 6 fra quelli più quotati:

1) La copia personale di Ringo Starr, la numero 1 di The White Album vale ed è stata venduta all’asta per 790.000 dollari.

2) Caustic Window di Aphex Twin in versione doppio vinile test pressing è quotata sui 50.000 dollari.

3) La promo del 1966 di The Velvet Underground & Nico vale non meno di 35.000 dollari.

4) Music For Supermarkets, vanta poi una storia straordinaria… perché Jean Michel Jarre nel 1983 lo ha pubblicato in copia unica, distruggendo tutte le registrazioni in modo che rimanesse in circolazione un solo esemplare. Valore oltre 30.000 dollari.

5) Stay Away Joe (1967) di Elvis Presley, invece, fu stampato su un unico lato di un vinile per uso promozionale e l’unica copia di cui si abbia notizia fa parte della collezione personale di Elvis e vale circa 30.000 dollari.

6) Infine, è stata realizzata una versione in singolo di Space Oddity con la copertina in bianco e nero che non è mai stata pubblicata, di cui esistono solo 2 copie al mondo, valutate sui 10.000 dollari.