MUSIC MARKETING NEWS

Emergenza Coronavirus: fermi i Big, è il momento della Musica Emergente!

Come sta andando avanti la musica italiana durante questa quarantena forzata dovuta alla diffusione del Coronavirus? Ce lo siamo domandati e facendo una breve indagine ecco cosa abbiamo scoperto.

Molti artisti, soprattutto i Big, hanno dovuto in questi giorni rimandare i propri concerti, oppure il rilascio del loro nuovo album, così come molte redazioni del settore hanno dovuto riorganizzare il proprio lavoro in Smart Working.

Hanno, poi, preso piede le dirette social, come quelle su Facebook e Instagram, attraverso le quali molti artisti riescono a raggiungere quotidianamente i propri fan nelle case, per scambiare quattro chiacchiere o per suonare insieme qualche brano del proprio repertorio.

Nemmeno di fronte all’emergenza sanitaria globale del Coronavirus, dunque, il mondo della musica si è fermato, ma anzi ha saputo riorganizzarsi efficacemente. E’ un fatto comunque, che proprio molti canali “istituzionali” e seguitissimi come i magazine di settore abbiamo in questi giorni difficoltà a reperire notizie, perché proprio i Big – seppure attivi “socialmente” – sono di fatto fermi produttivamente (come dicevamo: no dischi, no live, ecc…). In redazioni dove l’afflusso quotidiano di Comunicati Stampa da parte del mainstream tocca generalmente il centinaio giornaliero, si è drasticamente passati a poche mail di notizie ricevute con la conseguente necessità di reperire informazioni e news da pubblicare.

Se da un lato questo dato può sembrare una débâcle, il fenomeno può rappresentare per gli Artisti Emergenti una buona opportunità, perché in redazioni fino a ieri “sold out” in termini di notizie pubblicabili, ora si aprono maggiori chance di essere notati e magari recensiti.

In breve, mancando all’appello le notizie sui Big e sui grandi eventi da pubblicare, le possibilità di essere pubblicati in magazine di valore aumentano per gli Emergenti. Non a caso contattando alcuni Uffici Stampa, come ad esempio SONYCA, sono al momento tutti attivi ed in piena promozione con i loro artisti.

Un ribaltamento di orizzonte interessante, con gli Emergenti in prima fila sui canali più squisitamente mainstream ed i Big attualmente in stand-by su quelli social…