HYPE & STYLE NEWS

David Gilmour duetta con Kate Bush sulle note di Comfortably Numb

David Gilmour si è esibito in un duetto indimenticabile con Kate Bush, eseguendo Comfortably Numb, pezzo storico dei suoi Pink Floyd.

Rapito dalla voce dell’artista britannica nel lontano 2002, Gilmour ha deciso di invitarla in occasione di una serie di concerti alla Royal Festival Hall di Londra. Tre concerti consecutivi con tre artisti diversi, tra cui Bush che ha saputo incantare in maniera impeccabile sull’evergreen floydiano. “Venni incuriosito da quella strana voce – dichiara Gilmour durante un’intervista alla BBC – Andai a casa sua, nel Kent, e incontrai i suoi genitori. E mi fece sentire, cavolo, dovevano essere state registrate 40 o 50 canzoni su nastro. Pensai, devo provare a fare qualcosa”.

Nota per la sua estensione vocalica da soprano, Kate Bush ha collezionato diversi successi internazionali fin dal suo debutto nel 1978 con Wuthering Heights, brano ispirato all’omonimo romanzo di Emily Brontë che consentì alla solista inglese di guadagnare un encomio dalla Brontë Society. Bush trasse ispirazioni non solo musicali – Gilmour fra tutti è il suo mentore – ma anche cinematografiche, non a caso lo stile gotico dei suoi componimenti nasce proprio dall’influenza dei film horror.