HYPE & STYLE NEWS

Dave Grohl: “La copertina di Nevermind potrebbe cambiare!”

La scorsa estate ha fatto scalpore la causa intentata da Spencer Elden (ritratto nudo all’età di quattro mesi sulla celeberrima copertina di “Nevermind” – secondo album dei Nirvana) contro gli eredi di Kurt Cobain, i membri sopravvissuti della band e il fotografo Kirk Weddle, accusandoli di aver distribuito materiale pedopornografico senza il suo consenso.

Secondo quanto ha affermato Elden, i suoi tutori (ai tempi dello scatto) non avrebbero dato il consenso per le foto. Inoltre la diffusione a livello mondiale di quell’immagine gli avrebbe provocato dei disturbi psicologici. La richiesta fatta dai suoi legali è per un risarcimento di 150.000 dollari, ed il ritiro dell’artwork non più utilizzabile per le ristampe del disco.

Un episodio che ha suscitato numerose polemiche, e la sollevazione popolare a favore dei Nirvana, tanto che l’immagine è stata utilizzata nuovamente come cover del cofanetto che celebra i 30 anni dell’album.

Eppure Dave Grohl in una recente intervista ha dichiarato che Elden potrebbe vincere la causa in corso e la copertina di “Nevermind” potrebbe essere sostituita oppure ritoccata in qualche modo.

“Ho molte idee di come dovremmo modificare la copertina, vedremo cosa accadrà. Sono sicuro che ne uscirà qualcosa di buono. Penso che ci sia da guardare oltre piuttosto che impantanarsi in questo genere di cose”, ha detto Grohl.

Verrà dunque sostituita l’iconica immagine di uno degli album cult della storia della musica? Difficile fare previsioni… non resta che attendere gli sviluppi e sperare che il buonsenso prevalga.