NEWS

Concerti e pandemia: fissate le nuove date dei live nel 2021

La seconda fase della pandemia da Covid-19 che ha messo in ginocchio il mondo intero sembra portare una ventata di buone notizie per quanto riguarda il settore concertistico. L’industria organizzativa dei live ha difatti aggiornato la programmazione dei concerti, fissati per il 2020, rimandati a causa dell’epidemia al 2021.

Molti sono gli eventi in calendario, primo fra tutti Sting: il leader dei Police che avrebbe dovuto approdare a Parma il 23 luglio 2020, si esibirà il 20 luglio del prossimo anno. Stesso discorso vale per i Pearl Jam. Anche Eddie Vedder e soci infatti fissano per luglio 2021, con data da stabilire, il loro tour che prevede un appuntamento all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Il 20 e il 31 maggio dello stesso anno toccherà invece a Nick Cave, che avrebbe dovuto esibirsi a Milano e Roma rispettivamente il 9 e l’11 giugno. L’artista australiano farà visita al Forum di Assago del capoluogo lombardo e al Palazzo dello Sport della caput mundi.

Il 26 maggio e il 28 maggio 2021 è invece il turno di Eric Clapton. Lo slowhand padre di Tears In Heaven, pronto a far tappa il 6 e l’8 giugno 2020 a Milano e Bologna, rettifica i due appuntamenti per i suoi tanti fan italiani nelle medesime location.

Resta infine ancora incerta la data già fissata per il 2021 del live di Ozzy Osbourne all’Unipol Arena.

Francesco Tusa