NEWS

Altro posticipo concertistico causa Covid-19. Eric Clapton rimanda gli appuntamenti europei

Anche Eric Clapton – trovandosi con le spalle al muro causa Coronavirus – è costretto a rinviare il tour europeo al 2021. A confermarlo, un comunicato emesso poche ore fa da D’Alessandro e Galli, promoter d’eccellenza.

Le date del tour italiano, programmate a Milano e Bologna, slitteranno rispettivamente al 26 e 28 maggio 2021. I biglietti già acquistati saranno validi per i posticipi.

Il chitarrista britannico – soprannominato Slowhand – adotta misure precauzionali a fronte della disagiante emergenza che da un paio di mesi a questa parte sta piegando l’Italia, contando un aumento vertiginoso di vittime, sebbene ci siano anche individui guariti sparsi per lo stivale.

Chiare dunque le parole della troupe di Clapton che, in una nota informativa, dichiara: “A seguito del suggerimento delle agenzie sanitarie internazionali e delle istruzioni dei governi locali purtroppo non abbiamo alternativa ad annunciare che il tour europeo di Eric Clapton, programmato per Maggio/Giugno 2020, dovrà essere riprogrammato per la primavera del 2021. La salute e la sicurezza della nostra band, del crew e dei fans è la nostra prima priorità. Non vediamo l’ora di vedervi nella primavera del 2021”.