Contest Interviste News Summer Contest 2015

Summer Contest: 5 domande agli I AM THE DISTANCE

Un successo di artisti e band emergenti, questo è il SUMMER CONTEST, oggi è la volta degli I AM THE DISTANCE

Un successo di artisti e band emergenti, questo è il SUMMER CONTEST, oggi è la volta degli I AM THE DISTANCE.

– Raccontateci di voi…

Fabio, Cinzia, Alessandro, Jacopo. Piuttosto difficile racchiudere in poche righe gli I Am The Distance… Ci piace pensare a noi stessi come a un gruppo dalle tante sfumature, ma di sicuro ciò che dovrebbe colpire di più è il fatto di essere tutti polistrumentisti e tutti vocalist. L’idea di fondo è comunque quella di non restare fermi né ripeterci.

– Come nasce il vostro progetto musicale?

Siamo partiti quattro anni fa come trio tutto al maschile, per dare forma a brani esclusivamente acustici generati da influenze comuni; già allora ci intrigava l’idea degli intrecci vocali e dello scambio di strumenti fra una canzone e l’altra. Con il passare degli anni, non solo abbiamo cambiato formazione (diventando un quartetto e aggiungendo un elemento femminile), ma introducendo altri ascolti ci siamo anche spostati verso l’alternative rock suonato in elettrico e ora cominciamo a sfiorare l’elettronica. Insomma, la “testa” rimane la stessa, ma il mutamento è continuo.

– Di che cosa parla la vostra canzone?

Per questo contest abbiamo deciso di portare “Wealth”, di cui potete ascoltare una versione acustica nel video girato a inizio 2014 presso gli studi Gibson di Ont’Sofa, Londra. Il testo, di cui si è occupato Jacopo, descrive le macerie rimaste dopo la fine di un qualsiasi rapporto: in particolare, i versi finali “War is over – Wealth will sow a seed / Trust is over – Some of us rise here” vogliono suggerire il divario che separa i “vincitori” (quelli che dopo la rottura di un legame “risorgono”, e anzi vanno avanti “più ricchi” di prima) dai “vinti” (quelli che perdono ogni fiducia e finiscono prosciugati). Non molto allegro, ma sono parole che abbiamo fatto nostre!

– Qual è la vostra fonte di ispirazione?

Scriviamo tutti quanti sia musiche, sia testi, sia arrangiamenti con qualsiasi modalità: singolarmente, scaglionati, tutti insieme, jammando o partendo da bozze già in lavorazione. Le melodie di solito arrivano dal mix dei nostri ascolti “storici” o del momento, mentre i testi rispecchiano qualche vissuto o, più spesso, la nostra visione delle cose.

– Progetti per il futuro…

A metà Novembre saremo a Londra, Leeds e Brighton per un mini-tour fra locali in città e sessioni acustiche (fra cui di nuovo Ont’Sofa). Per il prossimo anno vorremmo rinnovare la nostra immagine, soprattutto con un nuovo EP e un videoclip, e aumentare la visibilità in Italia e ancora all’estero.

Gli I am the Distance partecipano al SUMMER CONTEST di Qube Music con: WEALTH.

Autore

Qube Music

Qube Music

La WEBZINE dedicata alla MUSICA, frutto di sinergie tra editori, giornalisti del settore discografico, media e radio, che propone servizi punto di riferimento per la diffusione di contenuti musicali.