Contest News Summer Contest 2015

Summer Contest. 5 Domande a I BUBBLES

Il Qube Summer Contest sta entrando nel vivo, il vincitore verrà decretato da voi lettori, tramite il nostro sito, dal prossimo 21 Settembre

Il Qube Summer Contest sta entrando nel vivo, il vincitore verrà decretato da voi lettori, tramite il nostro sito, dal prossimo 21 Settembre. Per aiutarvi a farvi un’idea più concreta degli artisti in lizza, li abbiamo incontrati e intervistati.

Oggi vi presentiamo THE BUBBLES!

– Ciao Ragazzi, benvenuti su Qube Music!  Raccontateci di voi…

I Bubbles sono una rock-band salernitana che ricalca il sound vintage del rock n’roll degli anni 60/70, creando un mix di stili che parte dalle melodie tardo-anni 50, fino ad arrivare ai suoni grezzi e graffiati del beat, del garage e del punk, il tutto sintetizzato attraverso i canoni della musica pop moderna.

All’attivo hanno oltre 80 concerti, ma è nel maggio del 2015 che hanno avuto l’opportunità di portare il loro rock ‘n’ roll nella storica sala concerti dell’Hiroshima Mon Amour di Torino, uscendo vincitori del contest nazionale di “Wanted Primo Maggio” organizzato dal Giulio Tedeschi della Toast Records. Attualmente stanno lavorando al loro primo disco dal nome “Disc-one” che verrà pubblicato nella seconda metà di settembre

I Bubbles sono:

  • Davide Maresca – Voce principale e chitarra ritmica;
  • Paolo Mazzeo – Bassista e seconda voce;
  • Mariano Lepore – Chitarrista solita e seconda voce;
  • Giovanni Ungaro – Batterista

– Come si è formata la band?

Il gruppo nasce nel 2010, una cover band sotto il nome di “Jailhouse Rock”, ed eravamo inizialmente composti da 5 componenti; Dopo un anno e mezzo di cover sono nati i primi inediti, in lingua inglese e poi successivamente in lingua italiana, un cambiamento tanto radicale da averci spinto a cambiare nome in Bubbles.

Con questi brani sono arrivate le prime soddisfazioni, abbiamo immediatamente conquistato il pubblico, probabilmente anche grazie all’impatto scenico e visivo, perché i nostri concerti non sono una mera esibizione, ma un vero e proprio rock n roll show, dove il pubblico viene coinvolto e non riesce a star fermo!

– Parlateci del singolo, “Griderai!”, in lizza per vincere il Qube Summer Contest…

“Griderai!” è il primo singolo estratto dall’album che uscirà a breve. Di cosa parla? un po’ di tutto…siamo noi, ragazzi che hanno finito il liceo e che, aprendo gli occhi, guardano al loro futuro e si ritrovano catapultati in una realtà a cui non avevano mai fatto caso, una realtà impregnata dai problemi, legati al lavoro, alla corruzione, alla mafia e allo stesso tempo dall’indifferenza della società verso alcune di queste cose, una società che, però, se ne sta immobile, su un divano a guardare la televisione, tutto questo senza alzare un dito, se non per cambiare canale.

Di fronte a tutto questo l’istinto è quello di gridare, urla di sfogo, di rabbia (…E griderai! WOH OH! Non puoi pretendere di fingere…) Stare fermi a non far nulla non è la soluzione migliore, non è nemmeno una soluzione! E’ pigrizia, mera indifferenza, che prima o poi si rivolterà contro, anche perchè ci guarderemo nello specchio (o nel vetro della nostra televisione) e ci renderemo conto di cosa avremmo potuto fare o essere e sarà impossibile non provare rimorsi…il primo istinto sarà quello di gridare! Insomma, una vita passata a gridare.

– Quali sono le vostre influenze musicali e qual’è la vostra fonte d’ispirazione?

Se per fonte di ispirazione si intende da dove abbiamo copiato il brano, nessuna! HAUHAUAHAUHHA Il nostro stile è unico nel suo genere, ma nasce, come già detto, da un mix di componenti musicali. Per citare alcuni nomi “Elvis, The Beatles, Rolling Stones, The Who, The Ramones, e tanti altri…” Sono loro le nostre muse!

– Obiettivi per il futuro?

Sicuramente la nostra intenzione non è quella di star seduti su un divano a guardare come il mondo ci passa davanti! Crediamo molto nel nostro progetto, abbiamo imparato a crederci e siamo sicuri che il nostro destino non è suonare nei pub della nostra città.

In tre anni siamo passati dal bar sotto casa a vincere il contest nazionale WPM e suonare all’Hiroshima Mon Amour, per noi è un grande traguardo, ma la nostra gara è appena cominciata. Con questo album in uscita speriamo di aprirci a un pubblico più vasto, cominciare a far parlare di noi…poi si vedrà!

Grazie ragazzi. In bocca al lupo!

 THE BUBBLES partecipano al QUBE SUMMER CONTEST con GRIDERAI!

Autore

Qube Music

Qube Music

La WEBZINE dedicata alla MUSICA, frutto di sinergie tra editori, giornalisti del settore discografico, media e radio, che propone servizi punto di riferimento per la diffusione di contenuti musicali.