News Recensioni

River Whyless, quando il è Folk bagnato da nuove sonorità

Un sound lieve dal retrogusto di un classico folk irlandese che, però, approfondendo l’ascolto ci pone davanti suoni inaspettati e ricercati

Tabla, macchina da scrivere, harmonium, violino, chitarra, piano toy, banjo e tanto altro è possibile vedere ed ascoltare in un concerto dei River Whyless. Un sound lieve dal retrogusto di un classico folk irlandese che, però, approfondendo l’ascolto ci pone davanti suoni inaspettati e ricercati.

La capacità dei vari componenti di muoversi egregiamente da uno strumento ad un altro, piuttosto che innescare perfetti canti e controcanti, l’originale unione del classico con il ricercato crea la sonorità inconfondibile dei River Whyless, da loro stessi definito Baroque Folk.

All’attivo hanno due Album ed un nuovissimo singolo, The Hunt, uscito l’estate scorsa.

IL VIDEO

Andrea Sorrenti

Autore

Qube Music

Qube Music

La WEBZINE dedicata alla MUSICA, frutto di sinergie tra editori, giornalisti del settore discografico, media e radio, che propone servizi punto di riferimento per la diffusione di contenuti musicali.