News

Qube Music: gli 8 album italiani RIVELAZIONE del 2015

L’anno sta terminando, abbiamo stilato la nostra personale classifica degli 8 album rivelazione in Italia… più una menzione speciale…

L’anno sta terminando, abbiamo stilato la nostra personale classifica degli 8 album rivelazione in Italia… più una menzione speciale…

1. Die – Iosonouncane

Iosonouncane semplicemente geniale. Die è un album innovativo, un capolavoro… che non può non meritare la vetta del 2015.

Die

2. L’Ora Solare – Tommaso Di Giulio

L’ora solare è la seconda fatica discografica del giovane cantautore capitolino Tommaso Di Giulio. È piacevole ravvisare come le già nobili intenzioni di Per fortuna dormo poco, disco d’esordio dell’artista di soli due anni fa, che lo ha giustamente consacrato a splendida promessa del giovane cantautorato maschile, ne L’ora solare lo facciano diventare una notevole conferma ed una rilevante realtà musicale. (RECENSIONE di FRANCESCA AMODIO)

digiulio-ora-solare-store

3. Una vita al top – Giancane

Già Muro del Canto, come solista Giancane propone un sound folk caratteristico, solo apparentemente scorre sulla superficie delle cose per poi compenetrarle. Raschiare e compenetrare la realtà con sarcastica ironia…

4. Come i Carnevali – Bobo Rondelli

Bobo Rondelli è una delle personalità più irrequiete e geniali del panorama musicale italiano. Nel 2013 incontra la piccola e agile brass band l’Orchestrino in un nuovo poetico progetto brass&roll in cui Rondelli con la sua dirompente forza comunicativa incrocia il blues, lo swing, il jazz, i ritmi afro-cubani, la grande canzone italiana, i suoni di una marching band.

bobo-rondelli-carnevali-500

5. Chagall – Cassandra Raffaele

Forte di un carisma vocale profondo ed interessante, Cassandra Raffaele dimostra come in questo nuovo disco la poliedricità di intenti e di aspettative siano stati rispettati e messi in atto da dieci brani squisitamente all’altezza, in cui la commistione fra testi in un italiano pungente ed ironico e l’aspetto musicale ora folk-rock, ora più elettronico, ora più pop e ritmato è una delle cifre stilistiche di questo album. Il risultato è quindi una stesura variegata ed eterogenea, di un disco che si lascia ascoltare con curiosità ed interesse perché intriso di originalità, gusto e stile. (RECENSIONE DI FRANCESCA AMODIO)

cr-chagall-store

6. Abbi cura di te – Levante

Più che una rivelazione Levante si conferma in costante ascesa. Levante (nome d’arte di Claudia Lagona) è una giovane cantautrice di origini siciliane che ha trovato nella città di Torino una seconda casa, ma anche le sfortune della gavetta andata non sempre a buon fine e successivamente le fortune di incappare in chi ha creduto nelle sue indiscutibili potenzialità.

Può piacere o no, ed il sentimento che suscita è sempre netto nell’uno o nell’altro caso. A noi piace molto ed i motivi sono molteplici: non è solo una bella voce e non è solo una bella ragazza, la sua indubbia potenza vocale è accompagnata anche da una evidente preparazione artistica. Il suo successo è frutto di una lunga gavetta e altrettanti sacrifici e dal punto di vista emozionale lei è una presenza che volente o nolente non passa inosservata. (RECENSIONE MARTA CROCE)

Abbi-Cura-Te

7. Musica per Persone Sensibili – Kutso

Chi non ha mai “rosicato” nella propria vita? Ebbene è giunto il momento di fare outing e gridarlo ai quattro venti: Io Rosico!

I kuTso esorcizzano la propria frustrazione di sentirsi degli outsiders incompresi nel continuo battibecco fra oche starnazzanti, che rappresentano la società odierna. La band mescola il ritmo shuffle del blues con le atmosfere vintage rock degli anni ’60, il tutto amalgamato dalla voce del cantante Matteo Gabbianelli, che si destreggia tra melodie ardite e note al limite dell’impossibile, piene di ariosa vitalità.

Musica-Persone-Sensibili

8. Andrea Maestrelli – E’ arrivato Remo

Allegro e spensierato… l’album di debutto di Andrea Maestrelli sa conquistare per la leggerezza unita alla tradizione cantautorale italiana.

Arrivato-Remo

MENZIONE SPECIALE PER IL SINGOLO KILLER di WORNGONYOU

Riteniamo Wrongonyou uno degli artisti più interessanti del panorama attuale. Limpido e geniale propone un folk molto personale… un infuso di effetti delay, echo e chorus che uniti alla straordinaria vocalità svelano atmosfere eteree ed uniche.

Autore

Qube Music

Qube Music

La WEBZINE dedicata alla MUSICA, frutto di sinergie tra editori, giornalisti del settore discografico, media e radio, che propone servizi punto di riferimento per la diffusione di contenuti musicali.