News

Nessun Dorma Guidonia Rock Fest: tutte le info per campeggiare gratis

Come campeggiare gratuitamente al Nessun Dorma Guidonia Rock Fest

Anche quest’anno il Nessun Dorma Guidonia Rock Fest, giunto alla sua imminente seconda edizione, offre la possibilità a tutti coloro che arrivano da lontano, o che semplicemente vogliono godere appieno dell’aria che si respira in questa imperdibile quattro giorni estiva di musica rock, di campeggiare gratuitamente all’interno di un’area attrezzata a pochi passi dalla Pinetina Comunale di Guidonia, l’area che, come di consueto, ospiterà la manifestazione musicale a pochi chilometri da Roma.

Con un programma ricchissimo, che non a caso quest’anno ha richiesto un’ulteriore giornata al Nessun Dorma Guidonia Rock Fest rispetto all’anno passato, che vede i concerti di VOINA HEN, I Fiori di Cadillac e La Sonda giovedì 16 giugno, SICK TAMBURO, ILENIA VOLPE, GIANCANE, Macchina del Fango e Blowers on Fire venerdì 17 giugno, IL TEATRO DEGLI ORRORI,LE MURA, Impatto Zero, White Thunder e Frame sabato 18 giugno, ETRUSCHI FROM LAKOTA, TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI, Martingala, Il Branco e La Scala Shepard domenica 19 giugno, queste le istruzioni da seguire per poter campeggiare in maniera totalmente gratuita presso l’apposita area messa a disposizione dall’organizzazione del festival:

l’area relax “Qualcun Dorma” sarà disponibile dalle ore 16.00 del 16/06/2016 fino alle ore 10.00 del 20/06/2016, è necessaria la prenotazione tramite la mail campeggio@nessundormarockfest.it, agli ospiti dell’area relax verrà data in regalo la t-shirt ufficiale del Nessun Dorma Guidonia Rock Fest.

Per ulteriori info consultare il sito www.nessundormarockfest.it

Autore

Francesca Amodio

Francesca Amodio

Classe 1991, è una giornalista free-lance. Dopo la laurea in editoria e giornalismo, consegue un master in giornalismo e comunicazione specializzandosi nel settore dello spettacolo. Attualmente collabora con diverse riviste cartacee e online, occupandosi di musica, cinema e televisione. Per Qube Music cura la rubrica “Il Cantagiro del lunedì”, in cui settimanalmente alterna recensioni di dischi di ieri e di oggi.