Live Report News

Morgan, uno spettacolo emozionante al LazioWave

Un’arrangiamento teatrale del suo ultimo libro, Il Libro di Morgan – Io, l’amore, la musica, gli stronzi e Dio

Il LazioWave Festival continua a portare in Ciociaria grandi artisti.

Questa volta sul palco troviamo Marco Castoldi in arte Morgan. Non si tratta di un concerto bensì di un’arrangiamento teatrale del suo ultimo libro, Il Libro di Morgan – Io, l’amore, la musica, gli stronzi e Dio.

E’ stato uno spettacolo emozionante, iniziato con un po’ di ritardo ma partito fin da subito col piede giusto.

Due sono stati i momenti davvero toccanti, Morgan ha parlato della sua continua ricerca del senso della vita, trovata in parte durante un concerto di Vecchioni con la sua famiglia, ma nel frattempo interroga la sorella sulla reale esistenza di questo concerto; e la chiusura dello spettacolo, quando con voce rotta e sigaretta accesa fra le dita, ha detto: “Io il suicidio l’ho conosciuto…….e non mi è piaciuto…”.

Ovviamente il cantautore ha avuto anche modo di deliziare i fan con qualche vecchio pezzo come Sovrappensiero e Altrove, passando per una cover arrangiata con l’organo di Notorius dei Duran Duran e Forbidden Colours di David Sylvian.

Eleonora Ferri

Autore

Qube Music

Qube Music

La WEBZINE dedicata alla MUSICA, frutto di sinergie tra editori, giornalisti del settore discografico, media e radio, che propone servizi punto di riferimento per la diffusione di contenuti musicali.