Live Report Martina Dalla Mora News

Max Gazzè: Maximilian Tour all’Alcatraz di Milano

Vent’anni di carriera si aprono con un doppio sold out all’Alcatraz di Milano, per ricordare cosa la (bella e buona) musica può fare…

Vent’anni di carriera si aprono con un doppio sold out all’Alcatraz di Milano, per ricordare cosa la (bella e buona) musica può fare…

Da pochi giorni è uscito il nuovo singolo di Max Gazzè, tratto dall’ultimo album “Maximilian”, uscito pochi mesi fa. Maximilian non è solo il nome dell’ultimo lavoro di Max Gazzè, ma un vero e proprio alter ego del cantante, che ha dato vita a qualcosa di inaspettato.

Il concerto si apre alle 22 con Mille volte ancora, ultimo singolo estratto, appunto, dall’ultimo album, e brano del quale è stato di recente rilasciato l’ultimo videoclip del poliedrico artista romano.

Immediatamente è chiaro che lo spettacolo sarà davvero molto interessante. Le grafiche sullo sfondo entrano in scena, creando la cornice perfetta ai brani del cantautore: una vera e propria novità multimediale. Gazzè, insieme a Nicola Saponaro, ha studiato e scelto una grafica per ogni brano: uno specchio visivo del testo delle canzoni, che porta lo spettacolo su un piano tridimensionale, dove musica e video si fondono e danno vita a qualcosa di unico.

La scaletta prosegue con Megabytes, I tuoi maledettissimi impegni, Il timido ubriaco, Il solito sesso… Prende strade inaspettate con Su un ciliegio esterno, che come spiega lo stesso Gazzè è una richiesta speciale del suo pubblico, arrivatagli tramite i Social.

E’ la volta di Nulla, Ti sembra normale, Cara Valentina, La favola. Qualche battuta scambiata col pubblico, che fa sentire a Max e la sua immensa band il proprio calore e la propria emozione, e poi ancora Sul fiume, Raduni ovali, La favola di Adamo ed Eva, L’uomo più furbo, Edera, L’amore, Questo forte silenzio, Mentre dormi, La vita com’è, Il bagliore dato a questo sole, Sirio è sparita, Quel che fa paura.

Il tutto inframezzato da un video che riporta la mente dei fan al 1996, all’inizio della carriera di Max Gazzè e agli avvenimenti principali di quell’anno. I ricordi ripartono da una delle sue prime canzoni: L’eremita, e poi Vento d’estate, Sotto casa e Una musica può fare.

Il concerto si chiude verso mezzanotte… O forse no, perché inaspettatamente e a sorpresa (tanto che le luci erano già accese), la brand torna sul palco per un ultimo regalo.

Stasera, 10 Febbraio, la seconda data all’Alcatraz, e poi Maximilian viaggerà un po’ per tutta l’Italia… per poi tornare a Milano, questa volta al Mediolanum Forum di Assago, in autunno.

Chiara Floridi | Foto: Martina Dalla Mora

Autore

Qube Music

Qube Music

La WEBZINE dedicata alla MUSICA, frutto di sinergie tra editori, giornalisti del settore discografico, media e radio, che propone servizi punto di riferimento per la diffusione di contenuti musicali.