Live Report Martina Dalla Mora

Lorenzo Fragola LIVE @Alcatraz

Una promessa della musica italiana che sicuramente verrà mantenuta

Siamo stati per voi al concerto di una promessa della musica italiana, ossia Lorenzo Fragola, e siamo pronti a condividere con voi il nostro pensiero sulla serata di ieri.

Il giovane cantante catanese, dopo aver maturato la vittoria nel programma Xfactor 8, reduce dalla partecipazione al Festival di Sanremo, sta portando in tour l’album “1995”, che contiene tredici brani tra cui spicca la fortunata “Siamo uguali”.

L’album, che ha ottenuto la certificazione di “Disco d’oro”, rappresenta l’esordio del percorso discografico di Fragola, che ormai può vantare ormai un curriculum di tutto rispetto.
Un ulteriore step mancava però alla conferma di questo giovane talento, ossia la verifica del live.
Un concerto molto atteso, sold-out da giorni, pervaso da un clima di entusiasta curiosità. Il pubblico che gremiva l’Alcatraz lo acclamava a gran voce, e lui non si è fatto attendere, donando tutto se stesso ai propri supporter.
L’aspetto che più colpisce del giovane cantante è la padronanza dello show, il suo sentirsi e mostrarsi a proprio agio mentre orde di fan invocano il suo nome e cantano in coro con lui, in una corsa a perdifiato da una parte all’altra del palco, che mai si è spenta dall’inizio alla fine dell’esibizione. La spontaneità del giovane artista ha rapito i presenti, tra cui spiccavano alcuni nomi dello spettacolo, come Victoria Cabello e Chiara Galiazzo.
Tra una hit e l’altra, “The reason Why”, “Siamo Uguali” ed il recente “#Fuori c’è il sole” su tutte, ha avuto luogo uno scambio ben riuscito, tra lui ed il pubblico, di energia e musica.
Una promessa della musica italiana, dicevamo: sì, una promessa che sicuramente verrà mantenuta.
Foto: Martina Dalla Mora

Autore

Qube Music

Qube Music

La WEBZINE dedicata alla MUSICA, frutto di sinergie tra editori, giornalisti del settore discografico, media e radio, che propone servizi punto di riferimento per la diffusione di contenuti musicali.