Live Report News

La chitarra di Mike Stern incanta Stazione Birra

Il grande autore statunitense di Boston è stato a Roma per una straordinaria performance

Mike Stern torna in Italia questa volta in trio, accompagnato da Tom Kennedy al basso e Steve Smith alla batteria. Lo scorso 17 maggio lo abbiamo ammirato ed ascoltato sul palco di Stazione Birra, dove ci ha regalato tutto il meglio del suo repertorio. Una carriera trentennale quella di Mike Stern che lo ha visto al fianco di grandi musicisti del calibro di Miles Davis, Billy Evans e Billy Cobham.

Quando suona oltre alla bravura, Mike fa trasparire la sua passione per la musica, un mostro sacro della chitarra jazz e jazz-fusion che gioca con le scale tonali e ci fa viaggiare con la mente come se fossimo in uno stato di trance. A sottolineare lo spessore musicale della serata immancabili sono gli assoli di Kennedy prima e di Smith poi, quest’ultimo ci regala un “assolo” di versi che accompagnano i colpi delle sue bacchette.

Oltre al Mike Stern professionista, abbiamo avuto modo di apprezzare anche il Mike Stern umile che dall’alto della sua fama non si fa problemi a stare tra il pubblico, a scambiare amichevolmente due chiacchiere, e ad ammirare il GIG Fusion Trio, progetto portato avanti da Gabriele Gianfrani, accompagnato da Ivan D’Abrosca al basso e da Giovanni Petrellesi alla batteria, che ha avuto il compito (non facile) di aprire il concerto del chitarrista statunitense. E a vedere il volto compiaciuto di Stern possiamo dire che hanno fatto una gran bella figura.

Danilo D’Auria

Autore

Qube Music

Qube Music

La WEBZINE dedicata alla MUSICA, frutto di sinergie tra editori, giornalisti del settore discografico, media e radio, che propone servizi punto di riferimento per la diffusione di contenuti musicali.