Recensioni

I Tre Allegri Ragazzi Morti invecchiano con dignità, ecco l’ultimo lavoro “Inumani”

Il Power trio di Pordenone, invecchia decisamente con stile, sarà che sotto i costumi e le maschere da scheletro è difficile notare le rughe, ma musicalmente parlando nulla sembra essere cambiato. I Tre Allegri Ragazzi Morti sembrano proprio aver ingerito l’elisir tibetano di eterna giovinezza, sono ritornati pimpanti a calcare la scena con il loro nuovissimo undicesimo album in studio, uscito l’11 Marzo per la Tempesta Dischi.

“Inumani”, è il titolo dell’album, si tratta di un disco molto suonato, segue decisamente la scia dei dischi precedenti, infatti è orecchiabile e alla continua ricerca di sonorità provenienti da tutto il mondo, ma nonostante questo si può considerare un novità assoluta per via delle collaborazioni e dei featuring che contiene, infatti in questo album hanno partecipato artisti come Jovanotti, Maria Antonietta, Vasco Brondi, Bud Spencer Blues Explosion e Pan Del Diavolo.

È proprio il primo brano del disco è frutto della collaborazione con l’eterno giovane Jovanotti “Persi nel telefono”, sullo sfondo di un testo decisamente ironico, dove si intromette la chitarra di Viterbini mentre la voce di Lorenzo Cherubini si sente solo nel finale.
“In questa grande città” (La prima cumbia), cantata insieme a Jovanotti, è ispirata alle sonorità folk sudamericane e descrive attraverso la cumbia colombiana il volto metropolitano di una Milano bagnata dall’Oceano, tocca tuffarsi poi nel brano reggae scritto da Maria Antonietta “E invece niente”, per poi arrivare e sfiorare “Ruggero”, il pezzo più toccante dell’album, scritto da Davide Toffolo e Alex Ingram, nel cui testo riaffiorano le memorie di ricordi passati. Poi ecco galleggiare “La più forte”, sono tutti brani dove il reggae, il rock ma anche il blues si fondono e danno vita al pop tipico dei TARM. “Ad un passo dalla luna” È questa la mia fortuna, che sono nato qua, ad un passo dalla luna e prenderla quando mi va, e ancora “Inumani” dimostra di essere anche molto altro con la traccia “C’era una volta ed era bella”.

TRACKLIST
Persi nel telefono
In questa grande città (La prima cumbia) con Jovanotti
E invece niente
Ruggero
La più forte
Ad un passo dalla luna
C’era una volta ed era bella
I miei occhi brillano
Libera
L’attacco
Disponibile

Carlotta Tomaselli

Autore

Qube Music

Qube Music

La WEBZINE dedicata alla MUSICA, frutto di sinergie tra editori, giornalisti del settore discografico, media e radio, che propone servizi punto di riferimento per la diffusione di contenuti musicali.