Live Report Martina Dalla Mora News

ELISA ed AMICI a Cividale, una sorpresa nel cuore del Friuli

Una serata di big: Elisa, Briga, The Kolors con Stash, Mario Biondi…

Cividale del Friuli, 27 settembre 2015.
Si entra al Parco della Lesa di buon’ora, verso le 18. Un fresco clima autunnale non scoraggia l’affluenza nell’area verde: ben presto comincia ad arrivare una copiosa presenza di pubblico, non solo dal Friuli, ma anche da oltreconfine – a fine serata si parlerà di circa seimila presenze -.

Il clima che si respira è quello dei grandi eventi poiché “Amici a Cividale” non è un concerto come gli altri: si nota dall’entusiasmo con il quale adulti, bambini, persone di tutte le età, si apprestano ad occupare rapidamente i posti migliori, non prima di aver dato però un’occhiata alla mostre d’arte personali di Pier Luigi De Lutti e Davide Cej, allestite nell’area circostante.

Lo spettacolo, pensato dall’artista Elisa Toffoli (in arte Elisa) e realizzato con la collaborazione di EM Agency e Zenit srl, prende rapidamente forma non appena il palco comincia ad essere calcato dagli ospiti in cartellone.

In effetti ci si trova di fronte ad una serie di esibizioni e collaborazioni inedite che fanno subito capire quanto il progetto dell’artista monfalconese sia, a tutti gli effetti, un evento corale.
Alle 21 appare puntuale sul palco Martina Riva la quale presenterà ogni ospite durante la serata, concludendo le varie esibizioni con brevi interviste. I primi ad esibirsi sono dei giovani talenti che vanno a formare il “Piccolo Coro Artemia” di Torviscosa, che ha alle spalle numerose apparizioni live al fianco dell’artista monfalconese.

E’ poi l’ora di ascoltare due artisti di Amici, ossia Paola e Luca, le cui esibizioni vengono intermezzate da quelle di due ballerini usciti dallo stesso talent, ossia Giorgio e Virginia i quali, con le loro danze, incantano il pubblico. Risulta ormai evidente che la serata ha preso il volo: con l’apparizione di Briga cominciano ad apparire anche i primi cartelloni mostrati con orgoglio dalle giovani supporter del rapper romano. A seguire calca il palco il gruppo rivelazione di questo 2015 ossia The Kolors: risulta subito chiaro che molta parte del pubblico presente è lì per cantare con loro. La presenza scenica di Stash è a dir poco dirompente, tanto che il parterre tende ad alzarsi ripetutamente in un tifo da stadio.

Appena il tempo di riprendere il fiato al termine dell’esibizione e dell’immancabile scambio di battute con Martina Riva, che giunge sul palco il raffinato crooner catanese Mario Biondi, il quale fa poi da apripista all’apparizione sul palco di Elisa, la vera madrina della serata: i due si esibiscono in duetto toccante sulle note di “Halleluja”, cover riuscitissima di Leonard Cohen, accompagnati dal “Piccolo Coro Artemia”.
A questo punto Elisa, rimasta sola sul palco, interpreta alcuni dei brani più amati dal pubblico: “Dancing” (accompagnata da una esibizione danzante di Giorgio) “A modo tuo” scritta da Luciano Ligabue e la bellissima “Stay”, per citarne alcune.

Se con l’artista monfalconese si pensava di aver raggiunto il termine di una serata perfetta, ben presto ci si rende conto che si sta per aggiungere un’ultima grande sorpresa: tutti gli artisti si raccolgono sul palco attorno ad Elisa per regalare una toccante interpretazione di “Somebody to love”, uno dei brani più celebri dei Queen. Una chiusura speciale, degna di uno spettacolo che non ha deluso le alte aspettative, sebbene ci si aspetti che possa crescere ancora.
Tale evento è infatti, a detta di Elisa, solo l’inizio: la vera sfida è rappresentata dalla volontà di riproporlo come un appuntamento fisso, trasformandolo in un vero e proprio festival che possa crescere di anno in anno e possa accogliere le più varie forme d’arte e di cultura. Noi ce lo auguriamo di cuore, un po’ perché fa sempre piacere dare spazio all’arte e nutrirla, un po’ perché parte del ricavato sarà devoluto alla ONLUS “Il Focolare” che opera a sostegno di Bambini bisognosi: un motivo in più per sperare che questo sia il primo spettacolo di una lunga serie.

Martina Dalla Mora | Foto: Martina Dalla Mora

Autore

Qube Music

Qube Music

La WEBZINE dedicata alla MUSICA, frutto di sinergie tra editori, giornalisti del settore discografico, media e radio, che propone servizi punto di riferimento per la diffusione di contenuti musicali.