LIVE REPORT NEWS

EDDA & Lucio Leoni live at Locomotiv Club

A distanza di un anno Edda torna sul palco del Locomotiv col tour di Graziosa Utopia, il suo ultimo album solista uscito nel 2017. 

Diventato famoso durante gli anni ’80 quando era la voce dei Ritmo Tribale – band milanese che per prima ha portato in Italia lo stile Grunge e che fu di grande ispirazione per la successiva ondata di gruppi rock progressivi nati in ambito lombardo (Afterhours, La Cruz) – Stefano Rampoldi (in arte Edda) rivoluzionò espressionisticamente il modo di cantare italiano. Nel 1996 si ritira dalla scena musicale tornando solo nel 2009 con Semper biot, il suo primo lavoro da solista, preceduto dal singolo Fango di Dio.

Graziosa Utopia, discostandosi dai dischi precedenti – Semper biot (2009), Odio i vivi (2012), Stavolta come mi ammazzerai? (2012) – che sono più graffianti,  vede l’unione del pop con un rock dalle chitarre new wave e invitanti ritmi dance anni ’80.

La serata è iniziata con l’esibizione del cantautore romano Lucio Leoni, impegnato nel tour de Il Lupo Cattivo, terzo album per uno dei pochi artisti, in Italia, capaci di cantare monologhi viscerali in strutture rap e impeti punk, pur mantenendo un forte legame con la tradizione cantautorale italiana. Con l’espediente narrativo del Lupo Cattivo, l’artista ha saputo parlare di concetti ed emozioni universali e senza tempo, servendosi sia di discorsi interiori, sia di provocanti racconti accompagnati dal sound della chitarra sporca ed obliqua. Tutti, tra il pubblico, pendevano dalle sue labbra.

Edda fa il suo ingresso sul palco dialogando e scherzando, come al solito, col pubblico e  saluta tutti con l’innocente e primaverile Il Santo e il Capriolo: “[…] è la stagione degli amori fuori/ e voi vorreste/e voi vorreste farmi fuori e male”. Continua con Benedicimi, il pezzo più forte e adrenalinico dell’ultimo lavoro, per poi riproporre i pezzi del precedente Stavolta come mi ammazzerai?  tra i quali la sferzante Bellissima, Tu e le Rose e la più violenta Pater. Prima di andare, Edda canta l’ultima canzone invitando il pubblico a intonare una melodia che sarà quella di una bellissima canzone del prossimo album.

EDDA, “con te non ci annoieremo mai!”…

Chiara Picciano