Live Report News

Deproducers, musica e astrofisica

Musiche eteree, ricercate fino nel minimo dettaglio, composte con particolare attenzione al tema, si fondono con le immagini ufficiali della NASA e dell’ESA

Si è tenuto, presso il Teatro Dal Verme di Milano,  “PLANETARIO” il concerto dei DEPRODUCERS, collettivo artistico formato da VITTORIO COSMA (PFM), GIANNI MAROCCOLO (LITFIBA-CSI-MARLENE KUNTZ-BEAU GESTE), MAX CASACCI (SUBSONICA), RICCARDO SINIGALLIA (TIROMANCINO) e la voce narrante di FABIO PERI (PLANETARIO CIVICO MILANO).

Un viaggio nel mondo del cosmo, spiegato in maniera magistrale ed assimilabile da tutti gli spettatori, che hanno letteralmente gremito l’intero teatro.

Una vera e propria lezione di Astrofisica, quella tenuta da Fabio Peri, docente di matematica e fisica, oltre che Conservatore del Planetario Civico “U. Hoepli” di Milano, amalgamata al sound della super band composta dai quattro musicisti/produttori.

Musiche eteree, ricercate fino nel minimo dettaglio, composte con particolare attenzione al tema, si fondono con le immagini ufficiali della NASA e dell’ESA.

Un suono delicato, da centellinare.

Si è parlato di tutto, anche della missione spaziale di Samantha Cristoforetti, prima donna italiana ad essere diventata Astronauta.

Chiudono lo spettacolo della tappa Milanese, il brano “Figli Delle Stelle” di Alan Sorrenti, cantata in modo eccezionale da Riccardo Sinigallia e il brano “Just One Day”, colonna sonora del film Italy in a Day di Gabriele Salvatores.

Una serata davvero coinvolgente, quella dei Deproducers, che si sono meritati anche una standing ovation finale.

La scienza si fonde con la musica di qualità.

Buon viaggio Deproducers!

Massimo Tuzio | Foto: Massimo Tuzio

Autore

Qube Music

Qube Music

La WEBZINE dedicata alla MUSICA, frutto di sinergie tra editori, giornalisti del settore discografico, media e radio, che propone servizi punto di riferimento per la diffusione di contenuti musicali.