Generation News

Colombre, il primo video è “Pulviscolo”

Il nome Colombre è un omaggio al racconto di Dino Buzzati (Il Colombre), una favola moderna, protagonisti un marinaio e un mostro marino…

È online il video di “Pulviscolo”, primo brano dell’omonimo album di Colombre, progetto che inaugura l’esperienza da solista di Giovanni Imparato (voce, chitarra e autore dei brani della band indie-pop Chewingum e co-produttore del disco “Sassi” di Maria Antonietta) in uscita a marzo 2017 per l’etichetta Bravo Dischi.

“Pulviscolo” racconta la voglia di lasciarsi alle spalle il passato, dell’impossibilità di tornare sulle decisioni ormai prese e della scelta di ripartire verso “un nuovo mattino”.

“Ho buttato via un sacco di tempo / perché credevo fossimo simili. / Se ci penso bene è uno spreco immenso / se poi doveva andare così.”

Sono i primi versi di un brano aperto dalle melodie prepotentemente pop, nel senso più nobile del termine, dove un organo in detune dall’effetto straniante sembra quasi sorreggere delicatamente le nostre fragilità, insicurezze e volontà. Una scrittura diretta e asciutta, senza giri di parole, che rivela la necessità e l’urgenza di raccontare la propria intimità.

Il brano è accompagnato da un video minimale nato da un’idea di Letizia Cesarini, aka Maria Antonietta, che ne firma la regia: un piano sequenza girato in una spiaggia deserta, davanti al mare d’inverno e con le nuvole all’orizzonte, che restituisce in forma di poesia visiva la sensazione di sospensione, quello stato che caratterizza le particelle aggregate in un pulviscolo, appunto.

Il nome Colombre è un omaggio al racconto di Dino Buzzati (Il Colombre), una favola moderna, protagonisti un marinaio e un mostro marino, che parla dell’incapacità di affrontare le proprie paure, di tuffarsi nelle ignote profondità del mare per scoprire cosa ci lega all’immobilità.

Autore

Qube Music

Qube Music

La WEBZINE dedicata alla MUSICA, frutto di sinergie tra editori, giornalisti del settore discografico, media e radio, che propone servizi punto di riferimento per la diffusione di contenuti musicali.