News Recensioni

Cassandra Raffaele: Chagall

Un’esperienza di saggia e consapevole avventura nei meandri delle composite pareti del suono. Una delle novità discografiche italiane più interessanti del 2015…

DISCO: CHAGALL
ARTISTA: CASSANDRA RAFFAELE
LABEL: LEAVE MUSIC
ANNO: 2015

Chagall è il secondo disco all’attivo della cantautrice siciliana Cassandra Raffaele, uscito lo scorso ottobre per Leave Music e distribuito dalla Sony. Un titolo impegnativo, che si lascia indagare da significati molteplici, ma al contempo anche diretto ed immediato come uno sparo, come di fatto è questo disco.

Le premesse, del resto già designate nell’ottimo disco d’esordio della cantora, La valigia con le scarpe (Leave Music/Universal, 2014), un anno dopo non fanno che confermarsi, innalzarsi e consacrarsi in questo nuovo lavoro dell’artista, di cui le avvisaglie di un’incessante sperimentazione e ricerca sonora si erano chiaramente avvertite già in ‘Cane che abbaia morde’, singolo che ha anticipato l’uscita del disco. Quella di Chagall è un’esperienza di saggia e consapevole avventura nei meandri delle composite pareti del suono, viaggio questo, che la Raffaele affronta e realizza con sicurezza e con la giusta dose di sfrontatezza.

cr-chagall-storeForte di un carisma vocale profondo ed interessante, Cassandra Raffaele dimostra come in questo nuovo disco la poliedricità di intenti e di aspettative siano stati rispettati e messi in atto da dieci brani squisitamente all’altezza, in cui la commistione fra testi in un italiano pungente ed ironico e l’aspetto musicale ora folk-rock, ora più elettronico, ora più pop e ritmato è una delle cifre stilistiche di questo album. Il risultato è quindi una stesura variegata ed eterogenea, di un disco che si lascia ascoltare con curiosità ed interesse perché intriso di originalità, gusto e stile. La forte personalità di Cassandra emerge in maniera incisiva e decisiva in ogni singola traccia, regalando un’opera di cantautorato femminile innovativa, curiosa ed intrigante.

Le sfavillanti ed innegabili doti canore di Cassandra Raffaele rendono Chagall un’epitome unica nel suo genere, che rifugge in realtà qualsiasi sorta di catalogazione ben precisa. Altro merito di questo bell’album.

Notevole il trittico dei pezzi che vanta tre prestigiosi featuring: ‘La sirena e il marinaio’ con Brunori Sas, ‘Meditazione’ con Elio e ‘Il filo’ con Nico And The Red Shoes.

Chagall è senza dubbio una delle novità discografiche italiane più interessanti del 2015.

Francesca Amodio

Autore

Francesca Amodio

Francesca Amodio

Classe 1991, è una giornalista free-lance. Dopo la laurea in editoria e giornalismo, consegue un master in giornalismo e comunicazione specializzandosi nel settore dello spettacolo. Attualmente collabora con diverse riviste cartacee e online, occupandosi di musica, cinema e televisione. Per Qube Music cura la rubrica “Il Cantagiro del lunedì”, in cui settimanalmente alterna recensioni di dischi di ieri e di oggi.